TECNICO SUPERIORE CUOCO PER LA RISTORAZIONE, LA VALORIZZAZIONE DELLA TRADIZIONE ENOGASTRONOMICA, DEI PRODOTTI TERRITORIALI E DELLE PRODUZIONI TIPICHE

Requisiti per l’accesso

Il corso è rivolto a 20 allievi più 4 uditori, giovani e adulti occupati, disoccupati ed inoccupati alla data di scadenza della domanda di partecipazione, in possesso dei seguenti titoli di studio:

– diploma di istruzione secondaria superiore;

– diploma professionale conseguito in esito ai percorsi di quarto anno di Istruzione e Formazione Professionale, ai sensi del Dlgs. n.226/2005, e sulla base della tavola indicativa delle correlazioni fra diplomi di Istruzione e Formazione Professionale e le specializzazioni di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore di cui all’allegato B del Decreto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, di concerto con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 7 febbraio 2013 n.91.

– possesso dell’ammissione al quinto anno dei percorsi liceali, ai sensi del decreto legislativo 17 ottobre 2005 n. 226, art. 2 comma 5.

Saranno ammessi alla selezione per l’accesso al percorso IFTS anche a coloro che non sono in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore, previo accertamento delle competenze acquisite anche in precedenti percorsi di istruzione, formazione e lavoro successivi all’assolvimento dell’obbligo di istruzione di cui al Regolamento adottato con decreto Ministro Pubblica Istruzione 22 agosto 2007, n. 139.

I partecipanti alle attività formative devono essere residenti o avere il domicilio nella regione Campania in data antecedente l’iscrizione.

Saranno ammessi al corso in qualità di uditori n. 4 allievi, l’allievo uditore non ha diritto ai rimborsi viaggio, ma qualora un allievo titolare rinunci alla frequenza l’uditore vi può subentrare a pieno titolo. L’uditore ha però diritto se idoneo a sostenere l’esame per ottenere il certificato di specializzazione.

Articolazione del corso

Il percorso formativo è finalizzato al trasferimento all’allievo di competenze tecnico pratiche immediatamente applicabili in cucina

Articolazione percorso formativo

n. modulo

Titolo del modulo

Durata totale

Ore teoria

Ore pratica

Ore stage

1

Motivazione, lavoro di gruppo e soluzione dei problemi

12

6

6

0

2

Competenze digitali: foglio di calcolo

12

6

6

0

3

Competenze linguistiche (inglese)

12

6

6

0

4

HACCP e autocontrollo in azienda

12

12

0

0

5

Il rapporto di lavoro: Costituzione, organizzazione e gestione del personale

30

9

21

0

6

Marketing, territorio e sviluppo locale

12

6

6

0

7

L’impresa di ristorazione: transizione digitale ed ecologica costi ed opportunità

12

6

6

0

8

Food cost e approvvigionamento

20

10

10

0

9

Costruire un menù

20

8

12

0

10

Homo edens: il cibo come elemento identitario, tra cultura, storia e società.

30

30

0

0

11

PROJECT WORK: cibo e cultura

44

0

44

0

12

Tecniche di cucina

264

24

240

0

13

STAGE

320

0

0

320

 

Totali

800

123

357

320

Verifica finale e certificazione rilasciata

Gli allievi che avranno seguito con profitto il corso, conseguendo un numero di assenza inferiore al 20% delle ore corso previste saranno ammessi ad una prova di verifica finale per conseguire il certificato di specializzazione tecnica superiore, rilasciato dalla Regione Campania, ai sensi del Decreto Interministeriale del 7 Febbraio 2013, corrispondente ad un livello EQF4.